Per dire NO all’uso del (combustibile derivato dai rifiuti) come combustibile nei cementifici basterebbe considerare che la legislazione USA obbliga i cementieri a indicare sul contenitore se il , in esso contenuto, deriva o no dallo smaltimento di rifiuti.


Infatti, il ottenuto con il co-incenerimento di e combustibile fossile, diventa pericoloso per la salute a causa dei rilasci dei manufatti con esso realizzati (vedasi il caso del cromo esavalente nel sangue dei lavoratori del tunnel della Manica).





Inoltre, i cementifici hanno limiti di concentrazioni di inquinanti, autorizzati allo scarico in atmosfera, superiori rispetto agli inceneritori pur avendo un flusso di emissioni maggiore.




Alle associazioni , , Isola Pulita, Rifiuti Zero Palermo e basta  quanto sopra per dichiararsi assolutamente contrarie a ogni forma di co-incenerimento, anche temporaneo.




Al posto della combustione del si propongono i trattamenti a freddo, come TMB o la produzione di sabbia sintetica tipo Vedelago, realizzando così, senza inquinare e senza effetto serra, recupero di materia o non di energia.




Dietro l’angolo ci sono i cementieri di Isola delle Femmine, Porto Empedocle, Ragusa, Catania e di Priolo, che aspettano l’autorizzazione del co-incenerimento del : questo non lo permetteremo e ci opporremo con ogni mezzo democratico contro il tentativo di bruciare nei cementifici.


Caricato da isolapulita. - I nuovi video di oggi.

Altro elemento di distorsione nel funzionamento delle società d'ambito concerne la frequente e pressoché sistematica elusione delle regole di evidenza pubblica nella scelta delle imprese cui affidare i lavori, imprese spesso prive dei necessari requisiti di professionalità, caratterizzate da assunzioni clientelari, che in molti casi, come accertato dalla Commissione, hanno riguardato individui con pregiudizi penali, o legati da rapporti di parentela con soggetti pregiudicati.Le criticità di ordine economico finanziario degli ATO hanno quindi avuto ricadute gravissime nella gestione del ciclo dei rifiuti nella regione siciliana, contribuendo a determinare situazioni di altrettanto grave pregiudizio per la salubrità dell'ambiente e, quindi, la salute dei cittadini.
Relazione Commissione Parlamentare sui Rifiuti in Sicilia 6/10/10





sabato 9 ottobre 2010

Rifiuti: Rinvio a Giudizio per ex sindaco funzionari comunali e imprenditori

ATO RIFIUTI PA1. OGGI SI VOTA PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO CONSUNTIVO


Rifiuti ATO PA1 Consuntivo 2009
Caricato da isolapulita. - Guarda gli ultimi video.

Si riunirà nel pomeriggio, nella sede di Cinisi, l’assemblea dei sindaci soci dell’Ato Rifiuti Palermo 1 e i vertici della Servizi Comunali Integrati, per l’approvazione del bilancio consuntivo che ammonta a 23 milioni di euro. Ma diversi primi cittadini mostrano segni d’insofferenza nei confronti del Consiglio di amministrazione dell’Ato e sembrerebbero orientati a opporsi all’approvazione. Ad esempio promettono battaglia i sindaci di Balestrate e Montelepre. L’amministratore della città marinara Tonino Palazzolo parla di “bilancio illegittimo” e chiede la revoca del consiglio di amministrazione che –afferma- ha portato al disastro la società d’ambito. Balestrate inoltre, ha già impugnato il bilancio consuntivo del 2007. Per il sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia, nel documento contabile proposto dai vertici dell’Ato rifiuti Palermo 1 manca una relazione dettagliata, che spieghi punto per punto il bilancio: dai costi dei noleggi agli affitti dei locali e soprattutto non è stata ancora chiarata –sottolinea Tinervia- l’assunzione a tempo indeterminato di 2 dipendenti all’interno della società. Queste sono soltanto alcune delle motivazioni che hanno portato il sindaco di Montelepre a decidere per la bocciatura del bilancio consuntivo. Insomma si prevede un dibattito incandescente ma l’esito della votazione non è scontato…Intanto, almeno per il momento, è rientrata l’emergenza rifiuti nei 12 comuni dell’Ato Palermo 1, e il presidente Giacomo Palazzolo, loda i lavoratori della servizi comunali integrati che hanno portato avanti la raccolta dei rifiuti nonostante gli stipendi non vengano pagati regolarmente. Anche il sindaco di Montelepre, Tinervia, si complimenta con i lavoratori che con grande spirito di sacrificio tentano di mantenere puliti i paesi.

http://www.in-sicily.org/notizie-sicilia/ato-rifiuti-palermo-1-oggi-si-vota-per-l%E2%80%99approvazione-del-bilancio-consuntivo/











Palagonia (Catania), l’ex sindaco Fagone rinviato a giudizio: è accusato di irregolarità negli appalti dei rifiuti



'class=

L’ex sindaco di Palagonia (Catania), Fausto Fagone, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di irregolarità negli appalti per la raccolta dei rifiuti. Fagone, attuale deputato regionale dell’Udc è stato accusato dalla procura di Caltagirone. Insieme a lui sono stati rinviati a giudizio due funzionari comunali e due imprenditori locali.

I reati ipotizzati dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano sono abuso di ufficio, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, e frode in pubblica fornitura. Con Fagone, in qualità di ex primo cittadino, sono imputati anche due componenti l’ufficio tecnico comunale, Vincenzo Furnò, di 47 anni, e l’ingegnere Giuseppe Quattrocchi, di 41, e gli imprenditori Giuseppe Busso, di 43 anni, e Cirino Riccardo Squatrito, di 47.

Secondo l’accusa il Comune di Palagonia, dal 2004 al 2009, avrebbe affidato e prorogato, in assenza di presupposti d’urgenza e senza gara d’appalto, il servizio per la raccolta dei rifiuti alla societa’ temporanea di imprese costituita dai due imprenditori, che sarebbe stata inoltre priva dei necessari requisiti di legge. Il valore complessivo dell’appalto era di 1,2 milioni di euro l’anno.

L’ex sindaco è anche tra gli indagati dell’inchiesta su presunti rapporti tra mafia e politica aperta dalla Procura di Catania su indagini del Ros, in cui è coinvolto anche il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo.

28 giugno 2010


Wikio

Rifiuti e appalti, chiesto il rinvio a giudizio per il deputato regionale Fagone

oggi, 28 giugno 2010 14:50
La Procura della Repubblica di Caltagirone ha richiesto il rinvio a giudizio dell'ex sindaco di Palagonia e attuale deputato regionale dell'Udc, Fausto Fagone, di 44 anni, di due funzionari comunali e di due imprenditori nell'ambito dell'inchiesta su presunte irregolarità nella concessione dell'appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nel paese della Piana di Catania.

I reati ipotizzati dal procuratore capo Francesco Paolo Giordano sono abuso di ufficio, truffa aggravata, falso materiale e ideologico, frode in pubblica fornitura. Con Fagone, in qualità di ex sindaco di Palagonia, sono imputati anche due componenti l'ufficio tecnico comunale, Vincenzo Furnò, di 47 anni, e l'ingegnere Giuseppe Quattrocchi, di 41, e gli imprenditori Giuseppe Busso, di 43 anni, e Cirino Riccardo Squatrito, di 47. Secondo l'accusa il Comune di Palagonia, dal 2004 al 2009, avrebbe affidato e prorogato, in assenza di presupposti d'urgenza e senza gara d'appalto, il servizio per la raccolta dei rifiuti alla società temporanea di imprese costituita dai due imprenditori, che sarebbe stata inoltre priva dei necessari requisiti di legge. Il valore complessivo dell'appalto era di 1,2 milioni di euro l'anno.

L'ex sindaco è anche tra gli indagati dell'inchiesta su presunti rapporti tra mafia e politica aperta dalla Procura di Catania su indagini del Ros, in cui è coinvolto anche il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo.


fonte: http://siciliainformazioni.com/giornale/cronacaregionale/94813/rifiuti-appalto-illegale-chiesto-giudizio-fagone.htm






Fatti, Cronaca, Informazione, Racconti, Critica, Opinioni, Satira...:
*Promemoria per il Signor “Sindaco” Professore Gaspare Portobello
*IO VOTO PORTOBELLO SE.................
*ASSUNZIONI E VOTO DI SCAMBIO?
*La berlusconite del "Sindaco" Portobello
*Il SINDACO DI ISOLA DELLE FEMMINE GASPARE PORTOBELLO NOMINA GLI “ESPERTI"
*SELVAGGIA AGGRESSIONE AL CANDIDATO SINDACO RUBINO ANTONINO
*Pino Ciampolillo intervista il “Sindaco” il Prof Gaspare Portobello
*Sindaco Portobello: La bugia è una mezza verità
*Onestà, Rispetto, Impegno e Politica
*Ambiente e Politica a Isola delle Femmine
*La Kupola della politica a Isola delle Femmine
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Basta MUNNEZZA per le strade di Isola delle Femmine
*Lettera aperta al sindaco di Isola delle Femmine
*Caro "Sindaco" Prof Gaspare Portobello Mafia o Antimafia?
*Alcune domande al Sindaco di Isola delle Femmine
*Onestà, rispetto, impegno e politica
*ISOLA DELLE FEMMINE DA LIBERARE: INQUINAMENTO ACUSTICO ALLA
*Sindaco Portobello ti faccio da ...
*Alcune domande al Sindaco di Isola delle Femmine
*Isola delle Femmine: Chi è lo sciacallo?
*Denunciato il Sindaco per deturpamento delle bellezze naturali
*I TURISTI SCAPPANO DA ISOLA DELLE FEMMINE
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine "infiltrazioni mafiose nella Pubblica Amministrazione"
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 1 febbraio 2010 Rinascita Isolana: Le Vostre collusioni con i POTERI FORTI
*Isola delle Femmine 16 Gennaio 2010 Rinascita isolana Denuncia il Segretario dr. Scafidi
*Consiglio Comunale 18/9/09 Interrogazioni. Croce Antonio Ato Idrico Associazione Protezione Civile Maggioli
*Consiglio Comunale Isola delle Femmine 6 Agosto 2009 Rinascita Isolana: "Assessore" CUTINO dimettiti Revocate l'incarico al geom Impastato
*Consiglio Comunale 25 giugno 2009 Insediamento "Sindaco" a Isola delle FemmineDichiarazione Rinascita Isolana
*Isola Ecologica di Isola finanziata dalla C.E., Ditta Zuccarello, AL.TA. Borgetto, ATO/PA1? Dr. Croce, Bruno, geologo Cutino,Puglisi, Ing. Francavilla Arch Licata, M.A.M. s.n.c., geom Dionisi.........
*Consiglio Comunale Su ATO rifiuti e Ripubblicizzazione Acqua Bene Comune
*Geometra Impastato Giovanni da Assessore LLPP a Consulente del Sindaco
*DELIBERE DELLA GIUNTA PORTOBELLO 2010
*Architetto Licata Geologo Cutino Incaricati di……
* D’Arpa viene emessa Ordinanza 67/R.O. 4.12.05
*D’Arpa Lottizzazione Di Matteo (Billeci, Marino…..)
*D’Arpa ROS sequestrano beni al catasto intestati a parenti del D’Arpa
*Aggiornamento di Sicileas Saracen Fin Imm Faraci Impastato D’Arpa una storia che si tinge di.......
*Elauto ufficio tecnico comunale prg parcheggio pubblico
*ELAUTO variante in corso d'opera
*Immordino avvocato (DELIBERA DI GIUNTA 61 23 7.09)
*l’architetto Sandro D’Arpa
*PRG Isola Norme di Attuazione D.A. 121/1983
*PRG Isola Norme di Attuazione D.A. 83/1977
*SEQUESTRO BENI di cui sono titolari parenti di un dipendente dell'Ufficio Tecnico Comunale

*Sorelle Pomiero snc di Pomiero Maria Grazia

Due ispettori dell'assessorato Territorio Ambiente Regione Sicilia, in mattinata hanno fatto VISITA all'Ufficio Tecnico Comunale di Isola delle Femmine



*

*Rifiuti, la Regione taglia fondi a 159 sindaci

*Le mani della Mafia sui rifiuti Siciliani

*Relazione Commissione Parlamentare sui Rifiuti in Sicilia

*I Guai giudiziari di Emma Mercegaglia

*L’altro stipendio di Maroni

*Caso Belpietro. «L’agguato, gli spari, la fuga

*Convocazione Consiglio Comunale 7 ottobre Interrogazioni e Riequilibri Bilanci

*Interrogazione al Sindaco DIONISI geom Vincenzo: Conflitto di Interessi Privacy e U.T.C.

*Interrogazione al Sindaco Autolavaggio CAR WASH D.M.

*ORDINANZA DELL'UTC: Ripristino dello stato dei luoghi a carico di: Lo Bello Silvana e Rallo Alessandro

*Sindaco-Pescatore, dimmi dimmi mio Signor, dimmi che tornerà

*Rifiuti:occhio alla spazzatura, parte differenziata doc

*Comunicato ENAV su Installazione Antenna a Isola delle Femmine

*ISOLA DELLE FEMMINE: Non ci resta che piangere

*ANTENNA RADAR DICHIARAZIONE DEL GRUPPO “RINASCITA ISOLANA”

*IL Comitato NO radar a Isola delle Femmine chiede la convocazione URGENTE del CC

*EX Caserma NATO di Isola delle Femmine in vendita?

*EX Caserma NATO il COMUNE che fà?

*Isola delle Femmine Radr meteo o acquario marino?   

*ISOLA DELLE FEMMINE TRA STORIA E TRADIZIONE

*Federalismo fiscale

*I Beni Comuni nello spezzatino del Federalismo  

*SERIT SICILIA S.P.A. profili di illegittimità nella riscossione dei tributi

*COMUNI FISCO PARTECIPAZIONE ACCERTAMENTI RISORSE ECONOMICHE

*Con due cuori dentro È nata la bimba della donna in coma

*“In questa terra c’è bisogno di coraggio”  Manifestazione Reggio Calabria 25 sett. 2010

*BENVENUTI IN PARADISO 24 SETTEMBRE 2010 "La passeggiata"

*NO ALL'ANTENNA KILLER A ISOLA DELLE FEMMINE Sicurezza Prevenzione Precauzione

*NO ALL'ANTENNA A ISOLA Incidente Aereo all'aeroporto Falcone/Borsellino

*Onorevole Signor Presidente della Repubblica

*Condannato per diffamazione il dirigente regionale Salvatore Anzà

*La patacca dei Caraibi: ora chi risponde?

*BENVENUTI IN PARADISO oggi domani ieri e……

*Formato il quarto governo LOMBARDO in Sicilia

*SENTENZA Malibu Beach s.n.c. nel RICORSO al TAR contro il Comune di Isola delle Femmine

*Aiello Rubino Romeo Via Falcone Via Sciascia Viale Italia Via Kennedy Via Sciascia Via Libertà

*Il Cimitero di Isola delle Femmine

Nessun commento:

Posta un commento